Campagna "10 sintomi quando si ha l'HIV”

L'HIV non presenta sintomi. L'unica maniera di sapere se si ha o non si ha l'HIV è realizzando una prova specifica e l'unica forma di evitare l'infezione è utilizzando il preservativo. Un fattore che aumenta la probabilità di avere l'HIV sono le “false credenze” che ci fanno pensare che l'HIV non ci riguarda per niente, e giusto lì risiede il rischio della trasmissione del virus. Per questa ragione, se pensi ad alcuno di questi sintomi, rifletti perché in questo caso potresti avere l'HIV o essere a rischio di una infezione.

Sintomo N° 1 – Non credere che si possa avere l'HIV

L'HIV non presenta sintomi. Però convincerti del fatto che non possa avere l'HIV è un chiaro sintoma di che potresti infettarti. Il problema infatti è questo, non essere cosciente rispetto al fatto che tutti potremmo infettarci con l'HIV e che se vogliamo praticare sesso anale, l'unica cosa che può evitare l'infezione è il preservato. Altre pratiche, come il sesso orale, anche se presentano un rischio minore, lo presentano comunque e la cosa migliore è utilizzare il preservati, o perlomeno evitare quegli elementi che aumentano il rischio come l'eiaculazione in bocca o inghiottire lo sperma.

Sintomo N°2 – Farlo senza protezione

L'HIV non presenta sintomi. Però farlo senza preservativo è un chiaro sintomo del fatto che protresti avere l'HIV. Pensa che uno di ogni dieci uomini gay vive con l'HIV, pertanto questo significa che prima o poi avrai relaciozioni con qualcuno che è sieropositivo. Inoltre, sono giustamente le stesse persone che non credono di poter infettarsi con l'HIV, quelle che non si fanno le prove e quindi hanno una maggiore probabilità di avere l'infezione e non saperlo.

Sintomo N° 3 – Credere che la tua coppia stabile non si contagerà mai

L'HIV non presenta sintomi. Però ci sono persone che pensano corretto utilizzare il preservativo con tutto il mondo meno la propria coppia. Perchè? “Perchè mi vuole bene”, “perchè non avrebbe mai relazioni con altre persone”, “e se ce le avesse sarebbe con il preservativo”. Però la realtà è un'altra, noi non conosciamo esattamente quello che fa non fa il nostro partner quando non è con noi e la maggior parte delle persone si infettano precisamente attraverso del proprio partner, principalmente in coppie “chiuse” già che in quelle “aperte” si è più coscienti dei rischi o perlomeno vi è maggiore libertà per parlare di questi temi.

Sintomo N° 4 – Drogarsi e pensare che si ha il controllo

L'HIV non presenta sintomi. Però assumere droghe riduce la sensazione del rischio e la capacità di ricordare. Ossia, se si assumono droghe potremmo incluso dimenticare che si è avuta una pratica rischiosa, che ci si è esposti all'HIV e non essere coscienti della necessità di realizzare un test dell'HIV.

Sintomo N° 5 – Pensare che i fighi non hanno l'HIV

L'HIV non presenta sintomi. Spesso utilizziamo l'aspetto fisico come un fattore che determina la salute di una persona e questo fatto, nel caso specifico dell'HIV, è un errore. Le persone che si contagiano con il virus non hanno nessuna sintomatologia visibile o speciale. Per molti anni resteràa senza sintomi, dipendendo del tempo che ci mette il sistema immunitario nell'indebolirsi. Per questo, se un ragazzo ci sembra carino, con l'HIV continuerà ad essere carino però potrebbe contagiarci.

Sintomo N° 6 – Dire “Lo faccio senza protezione solo con te”

L'HIV non presenta sintomi. Però se si potesse scegliere il sintomo sociale per eccellenza si potrebbe dire che è il fatto de pensare che essere molto innamorati di un ragazzo, quest'ultimo non ci può infettare, anche se chiaramente sì che ci può trasmettere il virus. Infatti chi dice “lo faccio senza protezione solo con te” è qualcuno che normalmente lo ha fatto anche con altre persone. La probabilità che possa avere l'HIV è incluso maggiore, perchè è possibile che faccia più di una eccezzione e con più persone.

 

Sintomo N° 7 – Pensare che se lui avesse l'HIV, te lo direbbe

L'HIV non presenta sintomi. Però ciò che si ha sintomi è lo stigma sociale verso le persone che hanno l'HIV, per questo è logico che chi è sieropositivo non voglia dirlo. Le ragioni per cui non si vuole dire sono la paura al rifiuto o a perdere la persona amata. È una questione interna ad ogni coppia determinare il livello di fiducia e sincerità, però prima della sincerità va la salute di ognuno di noi, e questa è esclusivamente una nostra responsabilità. Intrattener relazioni sessuali non protette e contagiarsi è responsabilità esclusiva di chi si infetta, il resto sono scuse.

 

have symptoms is the social stigma against those who have HIV. Because of this, it is logical that someone HIV-positive would not want to tell you. The reasons for not disclosing can be the fear of rejection or loss of that loved one. It is a question for each couple to determine their level of trust and sincerity, but before sincerity is our own personal health, something that is our exclusive responsibility.  Having unprotected sex and getting infected is the exclusive responsibility of he who gets infected; anything else is just avoiding the issue.

Sintomo N° 8 – Non farsi la prova dell'HIV

L'HIV non presenta sintomi. Aver avuto pratiche sessuali rischiose e non aversi fatto il test è un sintomo del fatto che ci si potrebbe aver contagiato. Un ragazzo su tre che hanno l'HIV non sanno che ce l'hanno; questa è una proporzione elevata. Infatti, la percentuale d'incidenza dell'HIV cresce ogni giorno e a dispetto di quello che si possa pensare, non è per il numero di persone positive all'HIV ma piuttosto per quelle che non sanno di avercelo, e tutto questo per colpa di non aver fatto il test dell'HIV.

Sintomo N°9 – Prescindere del preservativo quando si è triste

L'HIV non presenta sintomi. Però la bassa autostima è un sintomo del possibile contagio dell'HIV. Quante volte ci è successo che in momenti di tristezza, qualsiasi cosa ci è indifferente. Pertanto non usare il preservativo in quei momento è il minore de nostri mali... Pensiamocelo per bene, perchè è una decisione presa al volo che potrebbe costarci una infezione con gravi consecuenze a lungo termine per il nostro sistema immunitario.

Sintomo N° 10 – Leggere questa campagna e pensare “Questo non ha a che"

L'HIV non presenta sintomi. Se te en accorgi, sono anni o decenni che diciamo: “Mettiti il preservativo e fatti il test”. Potremmo dirlo facendo i giocolieri, però più chiaro di così è impossibile. Capiamo che siamo piuttosto insistenti e che ci sono persone che si sono stancate di ascoltarlo. Però la dura realtà è che la tassa dell'HIV nei gay non smette di crescere essendo quindi la popolazione che presenta la maggiore incidenza. Ci sono molte nuove infezioni che riguardano tanto eterosessuali come omosessuali, però i gay rappresentano soltanto il 10% circa della popolazione, per cui questa disparità ci fa essere insistenti... Mettitelo, mettimelo e godiamocelo!!!!